24 dicembre 2014

Io odiavo il mio bagno #3 anticipazione

Avete aspettato tanto ma in realtà l'attesa è stata dura anche per me! Ovviamente ci si è messo di mezzo il lavoro (ma perché a fine anno diventano tutti schizofrenici?) ma anche e soprattutto il tempo nuvoloso e grigio sembrava non voler andar via!
Non potevo però non mostrarvi qualche anticipazione e così ecco il mio piccolo pensierino di Natale per voi, cari lettori. Fotografare il mini-bagno è molto complicato, mi devo dotare di un'attrezzatura valida. L'ho messo tra i buoni propositi dell'anno nuovo. Nel frattempo ecco la trasformazione!



I dettagli ve li racconterò nei prossimi post, e ci saranno altre immagini, spero con una risoluzione meno imbarazzante di questa ma, come si dice, si fa quel si può!
Addio alle piastrelle beige e benvenuto bianco! Come vi dicevo nel post iniziale il budget era necessariamente ridotto, pertanto ho optato per interventi fai da te:
- la verniciatura delle piastrelle con un prodotto specifico, che ho realizzato quasi esclusivamente di sera (e quindi vi racconterò cosa fare e cosa evitare)
- il recupero delle ante del mobile che in precedenza ospitava il lavabo (scelto dai proprietari precedenti, lo ribadisco!) e la realizzazione, con l'aiuto di mio papà, dei due pensili che ho verniciato in una bellissima tonalità di blu;
- sempre grazie all'aiuto di mio papà, e della mia amica Sarah che mi ha indirizzato sulla scelta dell'essenza più adatta, ho acquistato la tavola in legno massiccio di okumé con la quale realizzare il supporto del nuovo lavabo;
- per dare un po' di movimento alle pareti bianche, ispirandomi ai wall stickers di Ferm Living (che non sono riuscita ad acquistare online), ho ritagliato triangoli neri di plastica adesiva con cui fare piccoli decori agli angoli delle pareti.

Vi piace il risultato? Sicuramente rispetto a prima entro molto più volentieri nel mini-bagno!
A questo punto non mi resta che darvi appuntamento a gennaio con i dettagli su questo restyling e sui DIY che ho realizzato.

Vi auguro di passare un Natale felice e sereno e che il 2015 sia un anno migliore per tutti!

Se vi siete persi le precedenti puntate del restyling del mio bagno seguite questo link

18 commenti:

  1. No, no, scusa, scusa puoi spiegarti meglio? Ho seguito la faccenda...ma da quell'orribilissimo mobile lavabo tuo padre ha creato i due pensili? Urka, devi farmi conoscere quest'uomo! Complimenti...resto in attesa di nuove foto e post più dettagliati!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ebbene si! Mio papà è una super risorsa!

      Elimina
  2. Il tuo bagno non sembra neanche più lo stesso di prima! Brava amica sei il top! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarah grazie mille! Ma c'è anche il tuo aiuto qui! smack!

      Elimina
  3. Ma daiiiiii! mi piace un sacco. Anch'io sto rifacendo il mio in questi giorni... coprire le piastrelle blu scuro con il bianco è stato difficilissimo, ma che soddisfazione! Un bacio e auguri!

    RispondiElimina
  4. A me piace un sacco, in particolare il piano in legno del lavabo.
    Il bianco ha sempre il suo perché, in più permette di giocare con colorati accessori.
    Tanti auguri di buone feste!
    Mary

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero, il bianco per me è irrinunciabile!
      Tanti auguri Mary

      Elimina
  5. Che dire....tutto un'altro bagno! molto bello il risultato e mentre aspetto i dettagli sul restyling, ti faccio tanti tanti auguri per un nuovo anno pieno di cose belle, ricco di soddisfazioni (non che quest'anno ti siano mancate ;-)) e tanta serenità!
    un abbraccio
    Emanuela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Emanuela e tanti auguri di buon anno anche a te!

      Elimina
  6. Mi piace tantissimo il restyling e ogni minimo dettaglio. I triangoli adesivi sono il tuo tocco :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ai triangolini non potevo rinunciare! E' stata dura farli digerire al marito...ma eccoli qui!

      Elimina
  7. C'è tanto di te in questo progetto: l'eleganza e il recupero; lo stile nordico ma caldo allo stesso tempo. Adoro i DIY di questo progetto insomma... mi piace tantissimo!

    RispondiElimina
  8. Come hai trovato la vernice per piastrell? È a finitura opaca? L'hai usata anche sul pavimento? Come sono venute le fughe? E' usabile anche per interno doccia? Scusa tutte le domande...vorrei fare la stessa cosa ma in casa temono il risultato;)

    RispondiElimina
  9. Ammazza quante domande! Ne parlerò nei prossimi post dedicati però posso dirti che mi sono trovata bene con la vernice anche se occorre molta dimestichezza e pazienza. Io l'ho usata anche per la doccia mentre quella da pavimento, che comunque è un'altro tipo, ho preferito non usarla. secondo me alla lunga si usura comunque.
    ciao!

    RispondiElimina

Grazie a tutti voi per esservi fermati qui e per aver lasciato un commento!
Thank you all for leaving your comments! I love to share thoughts and ideas with you!
Vale

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...