5 luglio 2019

Home tour: a casa di Sandra Guerrero


Nuovo mese e nuovo home tour!
Questa volta vi porto nell'arcipelago di Göteborg,  in una casa a dir poco spettacolare tutta bianca e  abbarbicata su una collina di fronte al mare, circondata da distese di prati e natura incontaminata. È la casa di Sandra Guerrero, fondatrice e comproprietaria di Alvhem, agenzia immobiliare svedese specializzata in styling da sogno, per capirci!






Le stanze sono ovviamente curante al minimo dettaglio, nulla è lasciato al caso e l'insieme è perfettamente in armonia. Ma non poteva essere altrimenti vista la vocazione della proprietaria a curare le proprietà immobiliari affinché possano esprimere il meglio di loro stesse.




La palette di colori è neutra, con qualche tocco di giallo senape e terracotta. Ma sono abbastanza portata a pensare che possa cambiare spesso vestito, visto le abilità di Sandra nel settore dell'interior. Come biasimarla? Non c'è nulla di meglio che riuscire a poter trasformare gli ambienti con pochi tocchi decorativi, un buon design e pezzi senza tempo che riscaldano l'atmosfera. La base neutra dei rivestimenti aiuta a creare infinite possibilità decorative, oltre ad essere molto elegante, in ogni circostanza.
Se vi piacciono i colori che ha utilizzato per le pareti, ho una semi buona notizia! Sandra nell'intervista allegata al servizio della sua casa, ci svela i codici colore. Purtroppo la maggior parte sono di Jotun, che non è rivenduto in Italia, ma io ve li svelo lo stesso, non si sa mai!

Hall di entrata e livingroom "Hvit Komfort" di Jotun (white comfort)
Sala da pranzo "Washed Linen" di Jotun (lino lavato, il mio preferito)
Camera da letto "Ascott" di Jutun
Cucina (brand Nordiska Kök) "Tidlös" di Jotun (senza tempo). Menzione speciale per il grigio-verde dei mobili della cucina. Praticamente perfetto.



La cucina è grande e spaziosa e ha tutto quello che serve. Mi piace il mix tra elementi contemporanei come le lampade e la cappa e le finiture più tradizionali come le pareti in perline di legno e il look country chic dell'arredo.



Ho un debole per il lavandino di fronte alla finestra, lo trovo poetico, evocativo e rilassante. Non è la scelta più pratica ma quando l'estetica aiuta sensi e benessere secondo me è sempre un'ottima decisione.

Ultimo applauso va alla posa delle piastrelle stile metro in bagno. Mi piace tutto, le proporzioni, lo stile del lavabo, lo specchio quadrato, il tocco industrial delle applique in metallo e il pavimento in pietra calcarea. Vorrei un bagno così, soprattutto con un'enorme finestra!


A proposito di pavimento, in ogni casa scandinava che si rispetti c'è sempre un parquet da urlo: questo è realizzato con spesse assi in pino sbiancato ed è praticamente perfetto, non trovate? È un legno morbido, che forse non è in perfetta armonia con la presenza di due cani vivaci, ma lo spessore di 30 mm permette qualche levigatura e manutenzione, di tanto in tanto. Adoro la rilassatezza con cui gli scandinavi fanno le proprie scelte: puntano all'estetica ma poi tutto deve funzionare ed essere funzionale, per cui i segni dell'usura non devono essere un problema: significano casa.

Concludiamo con una mini shopping list che prende ispirazione dalla casa di Sandra? Sono sicura della vostra risposta: si!

Lampada Hay - Specchio Mirò Mirò di Friends Founders - Poster Fly to Tokyo e Be Quiet su Fine Little Day -
tavolino Hay - plaid H&M home - sedie bistrot La Redoute



Crediti immagini: Alvhem

1 commento:

Grazie a tutti voi per esservi fermati qui e per aver lasciato un commento!
Thank you all for leaving your comments! I love to share thoughts and ideas with you!
Vale

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...