15 febbraio 2018

Novità per la primavera da Granit



Da quando vi ho raccontato che uno dei miei shop svedesi preferiti, Granit, ha introdotto le spedizioni in tutta Europa {ecco il post rivelazione}, non posso fare a meno di sbirciare di tanto in tanto le ultime novità e collezioni.
Ammetto di aver avuto una tentazione durante i saldi, che poi mi sono lasciata sfuggire, ma mi ero ripromessa di non fare acquisti in quel periodo e così ho fatto.


Granit propone collezioni minimali e monocromatiche. Nessun eccesso decorativo ma sofisticata semplicità con richiami allo stile industrial e qualche accento boho, soprattutto per l'outdoor.

Interpreta alla perfezione i gusti rigorosi degli svedesi, che non rinunciano al bello anche per i loro accessori, puntando comunque su funzionalità e praticità.



La palette dei prodotti di Granit ha una costante: bianco-nero-grigio-tinta naturale, quella del legno e delle fibre, a cui si aggiunge stagionalmente una sfumatura di tendenza. Per questo ultimo inverno il trend cromatico era declinato nelle tinte calde della terra e del marrone, per la prossima primavera la proposta ricade nel verde saturo e brillante, effetto jungle ovviamente.





Come piccole oasi indoor, le nostre case si vestono sempre di più con il verde che richiama le sfumature del bosco, dall'immediato effetto benefico e rilassante.
Abbiamo bisogno di un contatto con la natura, per creare un'atmosfera serena e rinvigorente. Studi sulle tendenze degli stili di vita contemporanei ci rivelano che la casa deve essere sempre più un rifugio dalla frenesia esterna; e quale miglior ricetta se non quella di creare un habitat naturale, dove riprendere fiato e trovare energie positive?














Ad accrescere la voglia di rinnovare la decorazione di casa, aggiornandola alle tendenze dell'abitare di oggi, vengono in soccorso le proposte di Granit ed io, naturalmente, non potevo sottrarmi dall'elaborare la mia personale wish list. Alcuni prodotti li ho già acquistati e prevedo anche qualche upgrade, ma per questo lascio vi rimando alla prossima puntata!


Prodotti: 
asciugamani - Sedia in rattan - lavagna - appendino - divisori per archivio - scrub corpo eucalipto - cuscino in lino - cesto - carrello industrial - lampada base cemento - piatto candele - piatto in bamboo

Immagini: Granit


12 febbraio 2018

Home tour: l'armonia delle imperfezioni



Dopo un gennaio caotico e burrascoso, mi sono accorta che la mia attenzione è sempre più rivolta alla ricerca di benessere e ai dettagli che rendono una casa accogliente e piacevole. Quando mi sono imbattuta in questo home tour ho capito che sarebbe stato perfetto per iniziare questo mese con l'ispirazione giusta.


9 febbraio 2018

News spring/summer collection 2018 from Normann Copenhagen



Ci siamo, inizia la stagione delle novità per la prossima primavera. Pian piano le collezioni dei miei brand preferiti si aggiornano con pezzi nuovi su cui far brillare gli occhi da quanto sono belli!

Oggi la mia attenzione è rivolta alle news di Normann Copenhagen, azienda danese che propone pezzi contemporanei dal design semplice e raffinato, declinati in palette di colori sempre molto sofisticate ed affascinanti, fatti con materiali di alta qualità, con un'ampissima proposta di accessori che riescono a cambiare aspetto ad un angolo di casa, dandogli un tocco di classe inconfondibile.

La mia lista dei desideri è lunghissima, non ve lo nascondo, con tanti pezzi iconici dell'azienda, ma oggi voglio concentrami sulle novità appena presentate {e comunque una è finita dritta nella mia wish list, ovviamente}.


Inizio dal mio colpo di fulmine, il vassoio Salon Tray in legno di betulla verniciato e paglia di Vienna, proposto in tre colori: nero, grigio chiaro e ruggine. Unisce alla pulizia del design scandinavo un tocco di glamour parigino che ne enfatizza l'eleganza.


Inutile dirvi che lo trovo perfetto per la Minicasa, soprattutto nella versione in nero, anche se la sfumatura ruggine è di grandissimo effetto. In questo colore sono diverse le proposte, a conferma che il trend cromatico delle sfumature calde e naturali, che si è imposto da qualche anno, non ha ancora finito di appassionare i designer del mondo interior.
Ve ne avevo parlato in un post all'inizio dello scorso anno e questo mi fa venire in mente che mi ero ripromessa di introdurlo maggiormente in casa, a scaldare i colori freddi che predominano. Prendo nota!

1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6

6 febbraio 2018

Wall art in stile nordico: gli shop da non perdere

credits: 1 - 2 - 3
Nell'ultimo periodo la mia attenzione si è rivolta molto alle composizioni di stampe e quadri per nordic style addicted, anche perché da mesi e mesi una parte del lungo corridoio della Minicasa, che dalla zona giorno conduce alle stanze, giace abbandonata con l'intenzione di cercare la soluzione migliore per esporre una piccola wall gallery, armonizzandola con alcune foto scattate da mio marito durante una delle vacanze più belle fatte insieme {in Bretagna e Normandia}.

Lo ammetto mi sono impigrita e poi sapete che la mia voglia di semplicità, e un po' più di minimalismo, ha ormai preso il sopravvento. Ed essere minimali in una casa piccolissima, abitata da una famiglia in cui l'unico elemento a voler essere minimale è la sottoscritta, diciamo che diventa un po' complicato. Ma ormai ne ho fatto una missione e a piccoli passi ci riuscirò!

credits: 1 - 2 - 3
Dunque in questi mesi quello che ho fatto è stato raccogliere ispirazioni e visto che non sono ancora arrivata al dunque, anche se ho già un'idea, ho pensato di condividere la mia selezione appetitosa ;-)
Concept store, shop online e siti di artisti e creativi sono passati sotto le mie lenti e ho raccolto quelli che per me in questo momento sono imperdibili. La maggior parte sono danesi e non credo sia un caso: quando sono stata a Copenhagen si poteva respirare arte e design in ogni delizioso angolo tra le vie della capitale. Quante botteghe e negozi di artisti indipendenti e di creativi, con una selezione di oggetti e di arte da capogiro! Che voglia di tornarci ♡

Ma torniamo alle mie scelte: iniziamo, siete pronti?

30 gennaio 2018

Minicasa update e il design democratico di Ikea

Il fondatore di Ikea, Ingvar Kamprad, si è spento a 91 anni questo week end appena passato. È stato uno dei più brillanti imprenditori del secolo scorso e di quello attuale. Ha creato il colosso svedese da zero, partendo da intuizioni vincenti e interpretando le esigenze delle persone. Ha creato il design democratico, cioè accessibile a tutti. Ha rivoluzionato e innovato distribuzione e logistica. Praticava il risparmio, pur essendo uno degli uomini più ricchi del mondo; tra i primi slogan della sua azienda ce n'era uno che recitava più o meno così: noi ci mettiamo i pezzi, voi il montaggio così risparmiamo entrambi.


A giugno del 2014, insieme alle blogger del concorso Ikea Blog-in e alla giuria, sono stata nel quartier generale di Ikea of Sweden, ad Almhult, nel sud della Svezia, dove tutto è cominciato e dove oggi si trova la sede da cui prendono forma le idee e i prodotti del brand e ho capito che il carisma di quest'uomo ha permeato completamente tutti coloro che vi lavorano. La sua eredità è in buone mani, io penso.


La molteplicità di soluzioni e stili, di colori, di design, i prezzi accessibili, la possibilità di personalizzazione e "custumizzazione" dei prodotti sono elementi che ne hanno decretato l'intramontabile successo.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...