29 ottobre 2014

Atmosfera Ikea #1

Era da tanto che volevo parlarvi del nuovo catalogo Ikea e delle tante novità in arrivo. Il tempo per organizzare per bene i post qui sul blog è sempre più tiranno e la lista delle idee si allunga, ma contemporaneamente cresce la frustrazione di non poter pubblicare con i tempi giusti. Come avete visto riesco a farlo con cadenza settimanale e per me è già un miracolo!
Il titolo del post però era già pronto perché, pensando a una sintesi delle proposte di Ikea, mi è venuto spontaneo riferirmi al mood, all'atmosfera Ikea, fatta di forma, funzione, sostenibilità, qualità con costi contenuti. Un "marchio di fabbrica", quello del design democratico Ikea , riconoscibile e adattabile a tanti gusti. Questo video spiega molto bene a che cosa mi riferisco.



Da quando sono stata in Svezia e ho visto con i miei occhi i processi creativi e logistici che stanno dietro al design di Ikea, non riesco a non parlarvene, siate comprensivi! Tra l'altro ho ancora molte altre foto e racconti da condividere e lo farò presto.


Gli spazi che ho preferito sfogliando il catalogo 2015 sono quelli ariosi, luminosi e conviviali.
Un living ben congegnato dovrebbe sempre avere: zone confortevoli dove rilassarsi e passare del tempo di qualità con la propria famiglia, tanti cuscini e tessili coordinati per creare un'atmosfera allegra, soluzioni contenitive che si sviluppano in orizzontale (se le dimensioni della vostra stanza lo consentono) per poter creare punti di appoggio strategici, in questo caso le cassettiere affiancate sono perfette, punti luce modulati e piante verdi per ravvivare l'ambiente.


In questa soluzione è perfetto l'accostamento del grande divano bianco con la libreria, che lascia nuovamente spazio a punti di appoggio per quadri, vasi e decorazioni.


L'armonia e la luminosità di questo soggiorno sono rafforzati dai tratti grafici alle pareti e nei tessili. Adoro questa palette di colori naturali a cui possono essere accostati colori più accesi a seconda delle stagioni. In questo caso l'accostamento con il verde brillante è rilassante ed elegante.

Altro aspetto che contraddistingue i cataloghi di Ikea è lo spazio alla creatività: le proposte decorative e di personalizzazione degli arredi sono sempre innovative e intelligenti.


Tessuti, colori, nastri o semplici fogli di giornale sono i materiali con cui Ikea ha presentato alcune proposte creative di personalizzazione.
E per i più piccoli...


Inutile dirvi la soddisfazione nel vedere che il verde menta è ancora presente nel catalogo di quest'anno. Non posso che esserne felice, avrò altri spunti per casa mia!



Una sezione del catalogo è dedicata agli spazi organizzati. Dopo aver "divorato" l'allegato Ordine e Organizzazione di CasaFacile e averlo eletto a manuale fondamentale per ogni amante della casa, non potevo non notare le soluzioni proposte da Ikea, che ha sempre fatto dell'organizzazione uno dei suoi punti di forza, grazie anche alla modularità e alla varietà di molte sue soluzioni.



Sull'ordine e l'organizzazione è appena nato il blog di Alessandra Paroladordine... da seguire assolutamente!

Spero che questo piccolo tour vi sia piaciuto. Voi che cosa avete preferito del catalogo Ikea? Avete già visto i contenuti aggiuntivi della versione online? I video sono molto belli e motivanti, fanno venire voglia di prendersi cura della propria casa, non trovate?

Nella prossima puntata vi mostrerò i nuovi arrivi per le feste di Natale, già disponibili nei negozi a partire da novembre!

23 ottobre 2014

Green Life

Mi sto rendendo conto che ci sono molti argomenti di cui non vi ho mai parlato perché sono trend riconosciuti a livello globale (sicuramente nel network di appassionati e esperti di interior), con il rischio di sembrare ripetitiva e poco fantasiosa. In realtà, in quanto trend, è necessario parlarne, possibilmente esprimendo il proprio punto di vista e mostrando le proprie preferenze.
E' per questo che oggi vi parlo dell'uso del verde e delle piante negli spazi di casa. Una tendenza sempre più apprezzata e che unisce l'estetica alla funzionalità e al benessere degli spazi di casa.

 1 - 2 - 3
more inspirations in my Pinterest board
Io amo le soluzioni pensate per lo studio: le trovo rilassanti, rigeneranti e anche un po' poetiche.

styling: Femke Pastijn
Ma la disposizione di piante in ambienti bianchi e luminosi non è l'unica soluzione possibile:  l'aspetto vissuto e la raccolta di piante in questo living, in cui dominano i colori della terra, il calore del legno e i mobili vintage o di recupero, creano un'atmosfera molto calda ed accogliente.

A casa di Ariele Alasko
L'ultimo numero della rivista online australiana Est Magazine (n.16/2014), è dedicata agli spazi verdi, dentro e fuori casa.
Piccoli oggetti come vecchie tazze e lattine vintage possono diventare ottimi contenitori per creare un mini allestimento green nella propria casa, in cucina, in bagno o nel proprio studio. E per chi ama gli ambienti country non può mancare un vecchio vaso in vetro con alcuni semplici rami.
Un'ottimo spunto, per chi ha grandi spazi esterni, è quello di creare un giardino ordinato in cui disporre con gusto le molteplici sfumature del verde: l'effetto è elegante ma naturale.
Insomma, sono moltissimi i modi per far entrare il verde nella propria casa!

Est Magazine #16/2014: 1-styling&photo by Caroline Davis
2 - photo by Mark Lobo         3 - styling by Sally Hayden, photo by Sarah Hogan

Io ne sono una fan da sempre: nella mini-casa non ho potuto rinunciare a un piccolo angolo green, anche per la mancanza di uno spazio esterno a cui, ancora oggi, riesco difficilmente ad abituarmi.

Come molti di voi sapranno la community degli "Urban Jungle Bloggers", nata dall'idea di Igor e Judith, promuove l'uso di piante verdi in casa attraverso idee, styling, DIY, consigli, e ogni mese propone un tema su cui ciascun blogger partecipante può mettersi alla prova creando il proprio set creativo.



Mesi fa mi sono iscritta al gruppo ma poi, per mancanza di tempo, non sono riuscita a realizzare i post suggeriti, fino ad oggi. Il tema di ottobre "My plant shelfie" è perfetto per la mini-casa, perché come sapete per creare piccoli spazi di appoggio ho dovuto inventare mensole in molti punti del mio living. La mia preferita rimane quella che scorre sopra il divano. Ecco il risultato, che ve ne pare?

Styling e Photo @appuntidicasa.
Link with Love
Grazie ancora a Judith e Igor per questa bellissima proposta! Nei giorni scorsi si è svolta nello spazio di West Elm a Londra il primo evento degli UJB insieme alla community di interior at{mine}, dove sono stati realizzati sei styling da altrettanti design blogger! Andate a curiosare su Instagram e seguite l'hastag #WExAtMine!
Se siete interessati a far parte del gruppo degli Urban Jungle Bloggers trovate tutte le informazioni a questa pagina!



15 ottobre 2014

Il design di STUDIO OINK

Prima di cominciare questo post vorrei fare una breve premessa. Poche settimane fa vi annunciavo dell'evento CasaFacile e Croff alla UPIM di Genova e della mia partecipazione al workshop insieme alla stylist Beatrice Spagoni. Purtroppo come molti di voi sapranno, la mia città in questi giorni è stata devastata dall'alluvione, che ha messo in ginocchio migliaia di attività commerciali, tra cui lo store UPIM. Purtroppo e inevitabilmente l'evento è stato cancellato. Mi auguro davvero che Genova possa uscire da quest'incubo e che l'incuria e la mala gestione delle infrastrutture pubbliche possano finalmente cedere il passo a una nuova e vera capacità di amministrare la città e i suoi servizi. Per ora questo vuoto è stato colmato dalla buona volontà di cittadini e volontari che agiscono là dove le istituzioni periodicamente e costantemente falliscono. Sono passate decine di anni ma gli "angeli del fango" sono gli unici che dimostrano di esserci, sempre e ovunque.

* * *

Mi avete sentito dire spesso che il design scandinavo non è solo minimalismo e rigore e che prediligo la creatività, l'uso del colore e della luce che al Nord sanno interpretare con calore e ecletticità.
Vi ho mostrato case e soluzioni che rispondono a questa idea e che rispecchiano i miei gusti. Mi sono resa conto però che spesso tendo a non mostrarvi quelle che riconosco essere immagini e trend molto conosciuti, quasi iconici. Questo è però un difetto da blogger: la rete va così veloce e i mezzi per divulgare le informazioni e le immagini sono così tanti e variegati che un contributo di qualità sembra diventare "già visto" e "troppo conosciuto" nel giro di pochissimo. Però resta un contenuto di qualità, come il design e lo styling che vi sto per mostrare.


Studio Oink è un duo di designer tedeschi che ha come filosofia l'equilibrio tra poesia e funzionalità, tra semplicità e giocosità. 
Linee pulite, materiali poveri, luminosità, design e un pizzico di sorpresa sono gli ingredienti principali del loro lavoro. Apartment Weisbaden è forse una delle loro realizzazioni più conosciuta. Ma tutti i loro progetti e contributi (anche con Fantastic Frank Berlino ndr) sono veramente sorprendenti.
Eccone un piccolo assaggio.





Concept - interior design - photo: Studio Oink

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...