16 novembre 2016

Restyling Minicasa 2.0: la stanza del riposo

Nell'ultimo mese, un po' mi vergogno a dirlo, la media giornaliera delle ore che ho dedicato al sonno e al riposo, si contano sulle dita di UNA mano. Sostanzialmente perché non riesco a smaltire gli impegni come sarebbe giusto fare. Il tempo, in questo periodo, non basta mai.

Ad aggravare la situazione il fatto che negli ultimi mesi la mia camera da letto è diventata una sorta di magazzino. Lo spazio nella Minicasa è insufficiente per tutto, quindi la sfida quotidiana è trovare le soluzioni giuste per mettere in ordine. Poi arriva sempre il momento in cui non ce la fai e allora accumuli roba con il proposito di trovargli presto una collocazione. L'importante è crederci, direbbe qualcuno...


La stanza come sapete raccoglie anche l'angolo studio, grazie alla libreria multifunzione, che è sia la testiera del mio letto sia la struttura di appoggio della mia postazione di lavoro, esattamente dalla parte opposta.  Questa soluzione mi ha permesso anni fa di trasformare una stanza in due, tutto a misura ridotta, ovviamente.
La controindicazione è il rischio confusione, che è deleterio in uno degli ambienti che dovrebbe essere organizzato al meglio per agevolare il riposo.
La mia idea di camera è quasi zen, è mimale, spaziosa, luminosa, con tessili morbidi e naturali, cuscini accoglienti e un tocco green.

Avevo bisogno di avvicinarmi il più possibile a questo mood, facevo mille programmi che rimandavo immancabilmente poi mi sono ricordata di due concetti fondamentali: "done is better than perfect" e "l'importante è partire". Così ho iniziato a selezionare e a farmi l'idea dello stile che volevo dare nel complesso, pur non potendo fare modifiche sostanziali.



La spinta finale è arrivata grazie ad Eve, azienda londinese che produce materassi e li vende unicamente online. Dopo decine di migliaia di prototipi e anni di lavoro che hanno impegnato il giovanissimo team dell'azienda, è stato sviluppato un unico materasso, dal design accattivante e dal prezzo accessibile. Sono stata subito pronta a testarlo, mi piacciono le storie di giovani aziende che credono in un'idea e la realizzano e mi incuriosiva non poco il fatto che fossero riusciti a ideare un materasso bello da vedere... e da fotografare!
E poi volevo provare la sua qualità e comodità, perché il mio precedente materasso in realtà era composto da due materassi singoli e, lo ammetto, è stata una scelta sbagliata.









Risultato: sono entusiasta. Ho dovuto concedere ad Eve tre giorni: all'inizio, almeno nella mia esperienza, risulta rigido ma poi il mio corpo si è adattato perfettamente e il sonno è diventato più piacevole. Se proprio devo dormire poco, troppo poco, è meglio farlo su un materasso come si deve.
E poi il design è davvero riuscito: riesce a far diventare bello da vedere qualcosa che non ha propriamente le caratteristiche per esserlo!


Eve è arrivato a casa mia in uno scatolone compatto, tolto l'involucro sottovuoto l'ho lasciato una giornata per prendere la sua forma ed il gioco è fatto.
Prossimo obiettivo: acquistare i cuscini di Eve per completare il kit del sonno perfetto.







Veniamo al piccolo intervento di restyling della zona notte: per diminuire la confusione complessiva mi è bastato applicare alla libreria un pannello in multistrato, cambiare alcune stampe a parete, per aggiungere un po' di colore, posizionare i miei libri di interior preferiti e inserire un po' più verde.
Ora questo angolo è più riposante alla vista e un po' più semplice. Obiettivo raggiunto, posso tornare a dedicarmi ai progetti per il living. Ho in testa grossi cambiamenti... a separarci solo i preventivi dei lavori {e un marito sempre attento e allarmato!}

photo + styling Appunti di Casa 
post in collaborazione con Eve
SalvaSalva

6 commenti:

  1. Bellissimo restyling Vale! Adesso mi piace molto di più, in linea con la mini casa.
    E il materasso oltre ad essere molto figo è davvero comodissimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ila! Avevi ragione, è davvero comodo!
      Baci

      Elimina
  2. Che bello Vale! Verrebbe quasi da lasciarlo in bella vista! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cami, in effeti ci ho pensato... mi accontento di guardarlo ad ogni cambio biancheria!

      Elimina
  3. Ciao,
    sarei molto interessata all'acquisto, ma non capisco le dimensioni.
    La misura standard Italiana non viene prodotto. Per curiosità, tu che misura hai preso?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pamela in realtà ci sono diverse misure disponibili. Io ho preso la lunghezza 190cm perchè la mia base è di questa dimensione ma esiste anche la versione 200cm. Hai provato a chiedere al servizio clienti?

      Elimina

Grazie a tutti voi per esservi fermati qui e per aver lasciato un commento!
Thank you all for leaving your comments! I love to share thoughts and ideas with you!
Vale

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...