11 ottobre 2013

Tra design e futuro con Elettrolux Design Lab

Sapete che gli argomenti su cui mi concentro di solito raccontano di case e di idee. Non entro molto spesso nel merito del design perchè non ne ho le competenze. Mi limito a osservarlo, interpretarlo e parlarne se è affine ai miei gusti. Ma quanto vi sto per raccontare non potevo non condividerlo con voi perchè ha a che fare con nuove visioni dell'abitare domestico e parlare di quello che potrà essere, francamente, mi fa tornare all'entusiasmo di un'adolescente che impara e assorbe dal mondo che la circonda. E di questi tempi non è poco!

Elettrolux ha indetto l'Elettrolux Design Lab 2013, un concorso di design famoso in tutto il mondo che quest'anno ha ricevuto 1700 candidature da più di 60 paesi. I finalisti sono otto e il 16 ottobre a Stoccolma verrà selezionato il vincitore.
Le soluzioni proposte vanno dalla cucina social, alla pulizia facile, all'aria naturale. Sono tutti progetti avvenieristici e il più innovativo sarà quello che si aggiudicherà il premio.
E' possibile votare il proprio progetto preferito, io l'ho fatto e potete farlo anche voi a questo link.

Ho scelto il progetto Global Chef del designer Dawid Dawod e ora vi spiego perchè.




Partite dal presupposto che la cucina è l'ambiente domestico che vivo e amo di più nella mia casa. Considerate che in questi ultimi tre anni ho imparato molto del potere e del fascino di creare connessioni attraverso la rete e le tecnologie che oggi ci circondano. L'idea che le due cose possano essere conciliate attraverso questo semplice elettrodomestico è stata la scintilla che ha fatto scoccare la fiamma.
Attraverso la tecnologia degli ologrammi Global Chef ti permette di cucinare insieme ad amici o parenti lontani oppure seguire corsi e lezioni di cucina tenuti da chef e professionisti del settore.
Come tutto ciò che è tecnologico e innovativo il sospetto che sia qualcosa di superfluo e ininfluente viene sempre. E' successo con i telefonini, quando negli anni novanta ci sembravano inutili (e ora chi può far senza?), poi con gli smartphone, i tablet. Insomma abbiamo bisogno di tutto ciò? Mi sono posta la domanda e mi è tornato alla mente quando da bambina guardavo estasiata il cartone animato dei Jetsons, la famiglia del futuro. E la risposta è stata SI. Scusate la semplificazione ma Si, sono decisamente dalla parte di coloro che guardano all'innovazione tecnologica come una possibilità. E condividere le proprie passioni, in questo caso la cucina, è una possibilità di grande portata che se usata con buon senso e curiosità può davvero cambiare il proprio modo di vivere la casa. E può anche diffondere abitudini e attitudini al cucinare bene e al cucinare sano.

Global Chef - Elettrolux Design Lab 2013


E la vostra scelta qual'è? Come cambiereste il vostro modo di vivere la casa?

1 commento:

  1. Wow un progetto così ha dell'incredibile!
    Entusiasmante!

    RispondiElimina

Grazie a tutti voi per esservi fermati qui e per aver lasciato un commento!
Thank you all for leaving your comments! I love to share thoughts and ideas with you!
Vale

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...