11 gennaio 2018

Dark kitchen: ispirazioni total black per la cucina

Avete letto il numero di gennaio di CasaFacile? È tutto dedicato alla tendenza del nero negli arredi e nel design di interni. Guardando i vari servizi pubblicati è stato un po' come tornare alle origini. Voi oggi vedete tanto bianco e tocchi di colore nella Minicasa ma la prima combinazione cromatica che avevo scelto, e che amo ancora oggi, è quella del bianco e nero. Nel mio caso distribuita in modo differenziato, con tanto bianco e dettagli in nero.

Ero partita così perchè lo trovavo raffinato, semplice e ovviamente con una forte connotazione nordica. Inserire altri colori, le sfumature del verde menta e poi degli azzurri desaturati, è stato un passaggio successivo, un bisogno decorativo ulteriore. Ma schema del black and white continua fortemente ad attrarmi, è come un porto sicuro, che so non mi deluderà mai. È da un po' che penso di tornare sui mie passi {o meglio su alcuni} e studio differenti soluzioni declinate nel grigio, dal più vivo al più sfumato, abbinate alla pulizia grafica del nero, ma mi fermo sempre per chiedermi: che storia voglio "raccontare" nella Minicasa? Lo ammetto, devo ancora capirlo fino in fondo ma voglio far sì che questo 2018 riesca a tirar fuori molto di questo racconto.

Tornando agli interni, appena ho visto le nuove tendenze mi sono ricordata di un post lasciato in bozza da un po' e dedicato all'ambiente di casa più vissuto, la cucina, e alle soluzioni in total black.


Vipp via Bodie and Fou
Nell'ultimo anno anche le proposte degli stylist in terra scandinava e del Nord Europa sono andate nella direzione di una maggior "drammaticità" degli ambienti, giocata con le tonalità scure di arredi, pareti e pavimenti. Le abitazioni nordiche con tanto bianco per essere luminose anche nei lunghi mesi bui e invernali, si sono vestite di scuro, elegantissime.

Servizio CasaFacile gennaio 2018 - foto Morten Holtum - styling Lykke Foged
Da sostenitrice del bianco, e di cucine candide e pulite, ho fatto un'incursione nel suo opposto e ne sono rimasta totalmente affascinata.


Stadshem via Coco Lapine Design
Come fare una scelta così netta, sciogliendo un po' la durezza di questo colore, addolcendone i caratteri ed enfatizzando la cucina piuttosto che renderla soffocante e poco accogliente?
In questo appartamento dalle dimensioni contenute il "solo nero" è stato scelto per tutta l'area cucina, per tutti i rivestimenti, mentre il resto degli ambienti {il tour completo lo trovate qui} e il pavimento sono declinati nei luminosi toni del bianco e del grigio perla.


La regola del bianco per amplificare spazi e dimensioni qui è accentuata dal contrasto con il nero, che incornicia e abbraccia la cucina. L'altezza del soffitto aiuta e la scelta di campiture che delimitano lo spazio come due quadri è perfetta.
Ingrediente essenziale per dare un po' più di naturalità all'insieme è il legno, scelto per pensili a giorno e sedie: spezza il rigore e aggiunge texture e solidità.

E se oltre ai soffitti alti si hanno a disposizione metrature generose e tanta luce, gli esercizi decorativi possono spaziare per creare scenografie d'effetto. Come in questa casa di Stoccolma, dove la cucina è inserita nel grande ambiente del living e si traveste quasi da una grande libreria. C'è tanto spazio per contenere, fin quasi a soffitto, e questo aiuta ad evitare il caos quotidiano che questa area operativa porta con sé.


Qui il nero è addolcito dalle tonalità calde del beige, del legno tinta miele e dalle sfumature rossastre del cuoio e del rame {come non notare il famigerato lampadario Vertigo di Petit Friture}. L'insieme è un ambiente calmo e rilassante ma di carattere, grazie anche ai contrasti cromatici.


via The Design Chaser
Il nero è una scelta perfetta in spazi industriali e che hanno mantenuto alcune caratteristiche intatte come muri in pietra, tubi a vista, vetrate in metallo.

1 - 2
E poi c'è tutto il mondo delle tonalità scure che vanno dall'antracite al verde bosco, passando per i blu saturi e quasi neri che sono un universo cromatico affascinante e molto raffinato, ma più complicati perché rischiano di non essere colori definitivi ma di passaggio. Per chi ha voglia di rischiare e per case dal carattere unico e sorprendente.

1 - 2 - 3 - 4
1 - 2 - 3 - 4
Che ne dite? Questa tendenza vi ha ispirato?

E se volete dare un'occhiata ai primissimi post che avevo scritto su questo tema {che tenerezza vederli ora, timidi e un po' improvvisati} vi lascio i link:
Decor "sale e pepe" per la Minicasa 1.0 
Ispirazioni sulla "luce del nero"



Nessun commento:

Posta un commento

Grazie a tutti voi per esservi fermati qui e per aver lasciato un commento!
Thank you all for leaving your comments! I love to share thoughts and ideas with you!
Vale

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...