28 novembre 2017

Un Natale per due

Il Natale si sta avvicinando e questo vuol dire che iniziano ufficialmente la caccia ai regali, gli inviti ed i programmi dei festeggiamenti, gli addobbi e lo sfavillio delle decorazioni luminose, le giornate in famiglia e con gli amici, l'allegria degli abbracci, le tonnellate di cibo e prelibatezze sulle nostre tavole. Un periodo coinvolgente ed emozionante, dove la socialità può raggiungere il suo apice.


Come sapete per me "casa" è sempre di più sinonimo di rilassatezza ed intimità, un nido in cui vivere piccole abitudini quotidiane di comfort e piacevole estetica.

E così mi sono chiesta: e se fosse una Natale per due, come sarebbe?
Ho provato ad immaginarlo in questo styling nella Minicasa: una tavola apparecchiata in modo semplice ma raffinato, trasparenze e una palette di colori neutra e luminosa, con accenti in rosso e qualche tocco lussuoso.


Adoro allestire la tavola per le occasioni speciali e renderla accogliente. Unisce molte delle mie passioni: l'amore per il design e la decorazione, l'entusiasmo per la cucina ed il piacere della convivialità comodamente seduti intorno ad un tavolo.




L'associazione del rosso melograno e del verde delle foglie e della candela è stato istintivo. Non c'è Natale senza un po' di questi colori, che ricordano le tradizioni e la natura che entra in casa per portare un po' di festa.


Per questo pranzo natalizio a due ho pensato di preparare un antipasto inusuale, quella che vedete non è una torta ma una forma di Camembert con i grani della melagrana e pistacchi. Basta scaldarlo per pochi minuti ed è una vera gioia per il palato. Ovviamente lo abbiamo "spazzolato" via in pochi minuti subito dopo le foto!




Per praticità ma anche per creatività, opto spesso per una tavola informale, anche se curata. Per le occasioni speciali, invece, apparecchiare secondo tradizione è un rituale che mi fa entrare nel clima di festa, è un gesto che mette bellezza nei dettagli che mi circondano, è il tocco di classe che rende tutto più invitante.


In questo caso la differenza l'ha fatta l'eleganza pulita e minimale del servizio di posate in acciaio di Sambonet. Non sono semplicemente deliziose?


Se vi piacciono ho una bellissima notizia per voi! Da oggi, 28 novembre, fino al 14 dicembre se acquistate da Euronics uno o più prodotti per un valore superiore a 499€ (in un unico scontrino), avrete in regalo il set di 42 posate Sambonet del valore di 299€.
Inoltre durante il periodo della promozione, i possessori di carta Euronics che aderiranno all’iniziativa riceveranno via mail un codice di attivazione per un abbonamento digitale a CasaFacile della durata di 3 mesi, attivabile entro il 31/1/2018.

Un'ottima occasione per scegliere la vostra wishlist per Natale ed avere un doppio regalo, anzi triplo!

Per concludere in bellezza il nostro immaginario Natale a due, ho compilato la nostra personale wish list, chissà che Babbo Natale non sia in ascolto ;)


Dall'alto:
Bollitore Artisan ed trita tutto rosso entrambi di Kitchen AidSilk-Épil 9-961V in bianco e oro di P&G
Nescafè Dolcegusto Mini Me (in regalo la caraffa filtrante per l'acqua Brita e 32 capsule)
Rasoio elettrico Braun Series 7855S
Spazzolino Elettrico Oral-B Pro 6000 Smart Cross Action di P&G
 

Post in collaborazione con CasaFacile ed Euronics




23 novembre 2017

Workshop di Natale: country-nordic a casa Shabby Chic Interiors


Buongiorno e buona settimana! Io arrivo decisamente in ritardo perché in questi giorni mi sono ributtata sul lavoro dopo aver passato un bellissimo week end alla fiera del Mondo Creativo di Bologna. Su Instagram trovate qualche scatto del meraviglioso stand di Anabella  di My Washi Tape: colore e felicità. Ecco l'atmosfera che ho vissuto. Ed a proposito di washi tape, vi consiglio di partecipare al contest su Instagram lanciato da Anabella in collaborazione con MT Masking Tape Europe. Ci saranno bellissimi premi e tanto divertimento! Io vi ho già raccontato qui che cosa sono per me i washi tape, fatelo anche voi!


Ma torno all'argomento del post per dirvi che, rullo di tamburi, Sarah Tognetti, blogger di Shabby Chic Interiors e regina incontrastata dei workshop creativi (:-D), mi ha coinvolto nel suo nuovo progetto di workshop per Natale e l'appuntamento è con noi, a casa di Sarah, domenica 3 dicembre.


Tutto è partito dall'idea di Sarah di decorare la sua casa in stile nordico, uno stile a cui si sta sempre più avvicinando e che riesce a interpretare con personalità. Probabilmente il frequentarmi l'ha influenzata un pochino, ma di questo ne sono felice perchè amo condividere con gli amici le mie passioni e con Sarah è sempre stato così, nonostante, lo dico francamente, non ami lo stile shabby. Ma quello che ha sempre realizzato Sarah, è diverso, ha un marcia in più, non è lezioso e ora il suo approccio creativo a mixare il suo gusto precedente con l'attuale amore per lo stile nordico è davvero interessante!



Dunque mi ha coinvolto nell'impostazione dello stile e delle idee decorative e da lì è nato l'entusiasmo di realizzare un vero e proprio workshop insieme. Sarà dedicato al Natale country-nordic, nella suggestiva ambientazione di casa di Sarah, un rustico nelle alture di Genova pieno di calore e allegria.




La giornata che passeremo insieme prevede un'introduzione al Natale che si vive nei paesi scandinavi, un tour della casa per entrare nel clima natalizio, un laboratorio per creare la propria moodboard ispirazionale e un laboratorio di alcune delle decorazioni che troverete a casa di Sarah. Il tutto intervallato da pause a base di té caldo, dolcetti e un pranzo con sapori delle tradizioni del Nord.



Per avere più informazioni di dettaglio e per l'iscrizione scrivete a: sarahtognetti@yahoo.it

Spero di avervi convinte e di trovarci insieme per questa giornata creativa!



photo: Sarah Tognetti
styling: Valentina Raviolo e Sarah Tognetti

17 novembre 2017

MT IS FUN: colore e creatività per dare personalità alla propria casa



Oggi vi parlo di MT - Masking Tape, l'azienda giapponese che produce i famigerati nastri di carta di riso adesiva con i quali potete lasciarvi andare alla creatività a trecentosessanta gradi e realizzare qualsiasi cosa: dalle decorazioni su carta alle decorazioni a parete.


Li conosco e colleziono da anni, ma come sapete la mia anima craft non compare molto spesso qui sul blog. Oggi però ho un'occasione speciale per farlo. Innanzi tutto sono in partenza per Bologna dove questo fine settimana si svolgerà la fiera "Il Mondo creativo" e dove parteciperò ad un workshop speciale tenuto dalla meravigliosa Holly Becker di Decor8.

La sua presenza è stata fortemente voluta da Anabella di My Washi Tape, amica carissima, ambasciatrice europea di MT masking tape e blogger di successo che da anni porta avanti il suo sogno creativo e la sua attività, il suo shop on line, i suoi workshop, la sua filosofia e il suo approccio alla vita, colorato, fantasioso e sempre allegro, nonostante le difficoltà.

Dunque cosa sono per me i MT? In una parola: immaginazione. Libertà di immaginare, esprimersi, creare e dare un volto nuovo alle cose.


Siamo abituati a vivere una vita frenetica dove ci hanno insegnato che prima di tutto vengono tutti i compiti e gli impegni che il mondo moderno ha standardizzato. È vero, è un senso di responsabilità che bisogna avere. Ma per essere veramente sé stessi occorre anche ritagliarsi del tempo per fare ciò che aiuta a liberare i pensieri. Creare è una possibile strada. Essere creativi lo è ancora di più. Quando il tempo che hai a disposizione è davvero misero, vi garantisco che anche pochi minuti con in mano questi nastri e la testa libera di andare dove vuole, sono minuti preziosi e assolutamente fruttuosi.

Così in queste settimane difficili, tra malattie, impegni e ritmi che cambiano, qualche giorno fa ho spento tutto, aperto il mio cassettino dei washi tape e ho creato.


Cosa? Nella mia camera fresca di restyling c'è un grande armadio a muro fatto su misura. La chiusura finale, con alcuni sportelli laccati, è sempre stata un problema. Perché l'artigiano che lo ha realizzato ha sbagliato vernice di una sola delle ante, utilizzando {l'ho scoperto dopo} una vernice diversa che con il tempo si è ingiallita, a differenza delle altre. L'ho sempre odiata. Così ho deciso di darle una veste diversa. Non per camuffarla, sarebbe impossibile oltre che evidente, ma per darle una nuova possibilità. E rimanendo nei canoni estetici che ho scelto per la mia camera, minimali, puliti ma con un pizzico di colore, ho utilizzato il nastro della linea MT casa in verde menta (altezza 200mm) e il nastro decorativo a pois neri su fondo bianco (15mm) e quello slim nero con un leggero pattern in bianco. Per completare un adesivo DOT, sempre della linea casa. A completare un'immagine che ho stampato, si tratta di un'illustrazione dell'artista olandese Saar Manche, che vorrei acquistare, ma sono ancora indecisa sulla scelta finale. Sono tutte illustrazioni meravigliose.






Che ne dite, vi piace il risultato?

photo & styling Valentina Raviolo per Appunti di Casa


16 novembre 2017

Minimal kitchen inspiration

Vi ricordate agli inizi del blog, quando postavo una foto di ispirazione, un post breve per condividere un'idea, un colore, una finitura, un trend che mi aveva colpito? Poi questa cosa, in qualche modo, è stata decretata come superata. Un blog doveva diventare qualcosa di più serio, costruito, esperto, autorevole... Dunque io sono arrivata in questa fase, in cui mi domando: perché?

Questo è un diario di appunti online, del resto...

Non fraintendetemi, sono la prima a fare dei post chilometrici in cui vi racconto i dettagli, cerco di dare informazioni utili, di descrivere esattamente i miei pensieri e le mie ispirazioni, di raccontare tutto delle mie esperienze e del lavoro che periodicamente ho la fortuna di fare in questo campo. Però mi manca enormemente la freschezza e l'immediatezza degli inizi.

Quindi oggi, perdonatemi, torno a quel punto lì e vi mostro una cucina minimale, concepita dal brand finlandese Helsingö, che produce ante e finiture per personalizzare cucine e arredi. Con un design, lasciatemelo dire, che è una figata.

Se Google Translate ha fatto bene il suo mestiere, ecco a voi il concept dell'azienda: " il nostro processo di progettazione è una combinazione di intuizione e creatività, oltre a un'attenta e meticolosa lavorazione. I colori e le forme dei nostri prodotti sono progettati per creare atmosfere e la loro scelta si basa sulla capacità dei nostri progettisti di osservare il mondo e scegliere i pezzi migliori". Mi hanno convinto.


La proposta che mi ha colpito in particolare riguarda questa cucina dal mood minimale, un pallido e raffinato verde-beige per le basi della cucina, maniglie in alluminio nero, il rubinetto in rame, la parete di appoggio in cemento grezzo (prevengo i commenti, con vernici apposite si può impermeabilizzare, quindi si, è funzionale. Poi ovviamente dipende dall'obiettivo che si vuole raggiungere), una mensola in legno dove gli oggetti di uso quotidiano restituiscono un po' di quel calore che un ambiente come la cucina deve avere.


Oggi mi perdo in questi dettagli, in questo concetto di casa che unisce estetica e lifestyle contemporaneo. Un concetto che mi insegna ad avere meno e utilizzare meglio.

Immagini: A.S. Helsingö

15 novembre 2017

The Sandy Duck b&b: inviting welcome

L'atmosfera raffinata, ma semplice e rilassata allo stesso tempo, del Sandy Duck, un bed and breakfast nella cittadina di Falmouth, in Cornovaglia, ha subito attirato la mia attenzione.
Scorrendo le pagine della rivista inglese 91 Magazine {adorabile} mi sono soffermata sull'ambientazione di un angolo di questo b&b: parete blu scura, arredi vintage affianco a pezzi moderni, colori polverosi, come piacciono a me.


Per la verità si tratta di un Boutique b&b, rinnovato e riaperto nella primavera di quest'anno, nel quale le sette stanze disponibili e gli spazi comuni sono stati disegnati per unire i caratteri del design scandinavo, danese in particolare, con le caratteristiche finiture di un elegante edificio storico.


Il tocco glam con le lampade essenziali in metallo dorato è attualissimo ma di fatto riscopre un'eredità del passato, che è tornata ad essere un trend degli ultimi anni. Ricercato e discreto sono le parole chiave del design contemporaneo. Come non essere d'accordo?





Il mix tra moderno e antico, tra pezzi sofisticati ed altri semplicissimi e low budget {come la famigerata lampada in carta}, i toni del blu e dell'azzurro insieme a quelli caldi del legno e dell'attualissimo burgundy, gli arredi in vimini e i tessili caldi e invitanti. Non è una combinazione perfetta? Si, lo è!






Amore puro per le linee pulite degli arredi e per le scelte cromatiche che si sposano alla perfezione con i pezzi vintage. Una lezione di stile, quello che piace a me!






Un'ispirazione che arriva al momento giusto visto che sto rivalutando alcune scelte in casa mia per ricercare maggior calore nei miei spazi, in particolare quelli del living.

Che ne dite, vi piacerebbe soggiornare in questa meravigliosa struttura?

photo credits: Abi Dare via These four walls

13 novembre 2017

Lagom style retreat: sei viaggi per conoscere la Svezia autentica


Inspire your journey con Idé
Torno a parlarvi di Svezia, quella che abbiamo vissuto intensamente alla fine di questa estate 2017 nel primo design & inspirational  travel del collettivo Nordic Love, ovvero il collettivo che due anni fa 6 blogger amiche e amanti dello stile scandinavo hanno creato per dar voce alla propria passione:
Ilaria Chiaratti di Ida interior lifestyle
Camilla Corradi di La Tazzina Blu
Valentina Daveri di A day with V
Barbara Iuliano di Casa del Caso
Serena Scuderi di Cappello a Bombetta
ed io.

Questo viaggio è stato un super successo, anche grazie a voi che ci avete seguito con tanta passione ed entusiasmo. Ci avete chiesto tante volte sui social di poter essere lì con noi e, dunque, ora ne avete l'occasione! Come? Ve lo spiego subito!



La nostra ospite, Sara, anima creativa del laboratorio Idé Inspiration Design e dello shop online Lagom, ha organizzato 6 viaggi di ispirazione, i Lagom Style Retreat, che si svolgeranno in 6 periodi diversi dell'anno, per gustare la Svezia in tutte le stagioni, e che vi permetteranno di:

  • soggiornare nella città vecchia di Linköping, in un suggestivo bed & breakfast. Vi parlo di Gamla Linköping in questo post!
  • Svolgere visite ed esperienze creative insieme a Sara, in città, nella sua casa e nel suo laboratorio creativo (dove Sara recupera arredi vintage svedesi, donandogli una nuova "veste")
  • Svolgere un workshop creativo a tema insieme ad una di noi (i viaggi sono sei proprio perché in ogni occasione una di noi sarà presente per condividere con voi un tema del design e del lifestyle nordico)
  • Vivere ed assaporare i colori, la luce, la natura, la cultura e il lifestyle svedese, insieme a Sara che vi farà conoscere la sua casa, i suoi amici svedesi e le tradizioni di questo paese
  • vivere e conoscere il vero significato di "lagom", la parola svedese, che non ha corrispettivo italiano, che esprime il concetto alla base della filosofia di vita svedese, cioè l'equilibrio, il giusto, né troppo né troppo poco. È uno stile di vita, non una moda o una tendenza, nonostante qui da noi sia etichettata così. Per gli svedese è un modo per vivere una vita felice. Per gli italiani non è detto che lo sia, visto il nostro stile di vita (e qui taccio), però è sicuramente un arricchimento culturale che io non sottovaluterei!
Non è meraviglioso?
Credetemi, Sara ha in serbo per voi un'esperienza che non dimenticherete mai. Ci posso mettere la mano sul fuoco. Prima di tutto perché l'ho sperimentato di persona e poi perché la sua gentilezza e la sua ospitalità sono impareggiabili. Inoltre sarà la vostra interprete ideale, perché pur vivendo in Svezia da pochi anni, sa perfettamente la lingua ed è integrata nella frizzante vita della sua cittadina.



Il primo appuntamento sarà a dicembre, dal 7 al 10 dicembre, e sarà dedicato al Natale Lagom, nel periodo più amato dell'anno e alla vigilia della festa di Santa Lucia, la festa della luce, che per gli scandinavi è una celebrazione molto attesa e vissuta con passione. Ci sarà Valentina Daveri che ha organizzato un workshop tra sapori e creatività, come solo lei sa fare (qui vi racconta qualcosa di più). Vi aspetta tanta poesia, a lumi di candela, con l'atmosfera magica che solo l'inverno al Nord sa regalare. E, non ultimo, vi aspettano i mercatini di Natale nella città vecchia. Proprio dove alloggerete. Devo aggiungere altro?

Trovate tutte le informazioni sul sito di Sara. Io ve lo consiglio, fatevi un regalo speciale.
Con me l'appuntamento sarà in agosto, vi racconterò presto i miei progetti per quell'occasione.
Tutti i workshop sono fantastici, ben concepiti e nelle corde di ciascuna di noi. Date un'occhiata al programma e scegliete la data che fa per voi. Noi vi aspettiamo!


Vuoi sapere di più su Nordic Love? Clicca qui

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...