14 ottobre 2011

Waiting for Halloween...

Arriva ottobre, arriva Halloween, arrivano le decorazioni con zucche, fantasmi, ragnatele ecc. ecc.
E' vero che la festa ha questo significato, è vero che nasce negli States e qui è stata importata non certo per tradizione (in realtà so poco delle sue origini, quindi se volete contribuire lasciatemi dei commenti!) ma forse per ragioni commerciali, per divertimento, non so, voi che dite? In ogni caso personalmente non ho proprio voglia di riempire casa mia di gadget arancio, nero e grigio...(lo so, ho parlato ieri di grigio, però per altri motivi!) proprio non ce la faccio.
Però la zucca ce l'ho, viene dall'orto di mio suocero e l'arancio preferisco abbinarlo così:

L'unica zucca di Halloween è quella che ha voluto replicare il mio bimbo ed ora non mi resta che metterla in evidenza nel migliore dei modi, intanto ecco qui un primo scatto!


Che piacciano o meno le decorazioni della festa delle streghe, la guru dei party americani, Amy Atlas, suggerisce un po' di ispirazioni. Eccone alcune:






immagini via Sweet Design


Buon week end a tutti voi!


7 commenti:

  1. ciao Vale,son Chiara..l'anno scorso x hallowen...una tristezza questa casa,zero addobbi,ma!quest'anno ci si attiva x fare bene.e ti dico il xche'...io ho 2 bimbi di 2e4 anni e quando lav all'asilo inglese ho imparato il lato utile di questa festa...poter esorcizzare su mostri,streghe,maghi,vampiri...tutte figure che fan paura ai bimbi,ma che se vissuti in prima persona cambia il modo di vedere le cose,ok?nn subisco piu' la paura,xche' io sono stato un mostro,ok?spero di essermi spiegata,quindi quest'anno faremo tutto coi i canoni canonici...zucca,pipistrelli vampiri...ecco xche' mi piace questa festa,xche' mi e' utile x i bimbi mostrilli che ho!ciao un bacio chia'

    RispondiElimina
  2. Chiara, la tua spiegazione mi convince molto! Grazie per averla condivisa qui! Allora aspetto foto della tua bellissima festa! Un abbraccio

    RispondiElimina
  3. La festa di halloween ha origini CELTICHE addirittura. La notte del 31 ottobre era il momento piu' solenne di tutto l’anno druidico e segnava la fine dell'estate e dei raccolti e l'inizio del periodo invernale.I Celti credevano che il 31 ottobre il Signore della Morte chiamasse gli spiriti dei morti. Cosi' nei villaggi veniva spento ogni focolare per evitare che gli spiriti maligni ci andassero. Poi il mattino successivo si riaccendeva il fuoco nuovo con feste danze sacrifici ecc.

    RispondiElimina
  4. Una spiegazione più completa di quella che in realtà è una festa antichissima c'è su Wikipedia (http://it.wikipedia.org/wiki/Halloween), peccato che sia diventata una festaccia, almeno dal mio punto di vista. E comunque non è nella tradizione italiana per cui non mi piace festeggiarla.
    Poi però credo che molti genitori siano un pò costretti perchè ormai tutti la festeggiano... :(

    RispondiElimina
  5. Ultimo commento... La versione di Chiara anche mi piace, è un modo per sdrammatizzare i mostri! Da questo punto di vista, è ok!
    Secondo me tutto si può fare, sono la consapevolezza con cui si fa e le informazioni che si danno ai bimbi a fare la differenza!
    Sempre mia opinione personale... :)))

    RispondiElimina
  6. io adoro gli addobbi di halloween

    RispondiElimina
  7. Eccomi, scusate ma sono stata un po' in giro per lavoro! Grtazie a tutte per i vostri contributi! Quasi quasi Halloween inizia a piacermi! Comunque il 31 sono ad una festa di streghe e maghetti organizzata da una mia amica per i nostri marmocchi..... dovrò farmela piacere per forza!!!
    un abbraccio a tutte!

    RispondiElimina

Grazie a tutti voi per esservi fermati qui e per aver lasciato un commento!
Thank you all for leaving your comments! I love to share thoughts and ideas with you!
Vale

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...